La legge del sognatore

La legge del sognatore: Pennac e Fellini

Daniel Pennac torna in libreria in questo inizio di nuovo anno per Feltrinelli con La legge del sognatore, un vero e proprio omaggio a Federico Fellini. Il libro è uscito il 16 gennaio e La traduzione è di Yasmina Mélaouah.

Un vero e proprio gioiellino di parole, emozioni e sogni che Daniel Pennac, con La legge del sognatore, regala a tutti i lettori e a Federico Fellini in particolare, nell’anniversario dei 100 anni dalla nascita del grande regista.

Daniel Pennac – La legge del sognatore

La legge del sognatoreDaniel Pennac torna quindi con una piccola storia ma molto potente, che parla della libertà e dei sogni. Lui è da sempre stato un grande appassionato di cinema e di Fellini in particolare.

La legge del sognatore tra l’altro diventa anche una lettera teatrale, uno spettacolo realizzato in coprosuzione con Intesa Sanpaolo in scena a Milano il 20 gennaio al Piccolo Teatro Strehler, il 21 a Torino all’Auditorium del grattacielo Intesa Sanpaolo e il 22 a Rimini al Teatro Galli.

Pennac ha dichiarato: “E il progetto teatrale sulla risurrezione di Fellini è la cosa più reale di tutta questa storia. Dopo averlo sognato, non solo l’ho ideato, ma l’ho raccontato agli attori della nostra troupe, alla nostra banda italiana del Funaro, nonché al mio amico Gianluca che mi ha proposto di parlarne alla direzione del Piccolo”.