'Riccardo va all’inferno': iniziate le riprese del musical di Roberta Torre

Riccardo va all’inferno: è questo il titolo del nuovo film di Roberta Torre, la regista di Tano da morire, Angela, Mare nero, I baci mai dati.
Un musical ambientato nella periferia romana, ispirato al Riccardo III di William Shakespeare, naturalmente secondo lo stile fuori dagli schemi della regista. Qualche informazione in più sul progetto ci arriva dal Corriere.it: Roma diventa un luogo ‘spettrale e pop’, mentre il protagonista, Massimo Ranieri, recita, balla e canta la musica di Mauro Pagani.

La recensione di Tano da morire (1997)

Il Riccardo III della Torre qui si chiama Mancini e appartiene a una nobile famiglia, da sempre impegnata nel traffico di droga. Un ritorno alle atmosfere di Tano da morire? Assolutamente no –  a parte il genere, il musical appunto -, perché la Torre, milanese che per anni ha vissuto e raccontato il Sud, la Sicilia, è tornata alle sue origini («Il Sud è bello ma ti rapisce e le mie radici stanno altrove», ha dichiarato).
In attesa di ulteriori aggiornamenti su Riccardo va all’inferno, facciamo un passo indietro nel tempo: ecco un pezzo dalla colonna sonora di Tano da morire firmata da Nino D’Angelo, il quale vinse il David di Donatello come miglior musicista e il Nastro d’Argento per la miglior musica.