'Too old to die young': Miles Teller nel cast della serie scritta e diretta da Refn

Miles Teller sarà uno dei protagonisti di Too old to die young, serie tv targata Amazon, scritta e diretta da Nicolas Winding Refn.
Le riprese inizieranno in autunno a Los Angeles. Secondo le prime fonti, il telefilm sarà molto simile nella struttura alla trilogia di Pusher, girata tra il ’96 e il 2005 dal regista danese. Pusher seguiva le vicende di un gruppo di spacciatori di Copenaghen, Frank, Tonny e Milo: il primo capitolo era incentrato sul tentativo di Frank (Kim Bodnia) di saldare un debito con Milo; il secondo rifletteva sulla paternità di Tonny (Mad Mikkelsen) e del rapporto con il suo stesso padre; infine, Pusher III aveva come grande protagonista proprio Milo (Zlatko Buric). Anche in questo caso, Too old to die young racconterà la storia di un gruppo di criminali, seguendo anche l’esistenza privata di ciascuno di essi. Insieme a Winding Refn, anche Ed Brubaker sarà alla sceneggiatura.
Insomma, un progetto molto interessante che coinvolgerà l’attore e il regista. Tra l’altro, un eventuale richiamo a Pusher dovrebbe far piacere a uno storico ‘nemico’ di Refn, ovvero Lars von Trier: tra i due c’è da sempre una certa antipatia, soprattutto dopo alcune dichiarazioni di Refn decisamente poco carine; da parte sua von Trier, che negli ultimi tempi ha definito il collega un ‘opportunista’, ha però affermato di aver molto apprezzato il primo capitolo di Pusher (ha comunque ammesso di aver visto solo quello di Refn), riconoscendo al ‘rivale’ un certo talento. Too old to die young potrebbe essere la giusta occasione per replicare la stima professionale (probabilmente solo quella) di von Trier nei confronti del ‘buon’ Nicolas.