Venezia 72: Bellocchio, Guadagnino, Messina e Gaudino in concorso

Saranno ben quattro i registi italiani in gara alla 72esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, in programma dal 2 al 12 settembre. Si tratta di Marco Bellocchio, con Sangue del mio sangue, Luca Guadagnino, con Bigger splash, l’esordiente Piero Messina con L’attesa e Giuseppe Gaudino con Per amor vostro.

Il cartellone della Mostra è stato presentato oggi dal direttore, Alberto Barbera, e dal presidente della Biennale, Paolo Baratta. Fuori concorso, nella sezione Non Fiction, troviamo Non essere cattivo di Claudio Caligari, Gli Uomini di questa città io non li conosco di Franco Maresco e L’esercito più piccolo del mondo di Gianfranco Pannone. In Orizzonti, invece, spazio a Pecore in erba di Alberto Caviglia e Italian gangster di Renato De Maria.

Tra i film internazionali in concorso, troviamo: The Danish girl di Tom Hooper, con Eddie Redmayne nei panni di una delle prime persone ad aver effettuato un cambio di sesso; Beasts of no nation di Cary Fukunaga di Charlie Kaufman e Duke Johnson Anomalisa, Equals di Drake Doremus (con Kristen Stewart, Jacki Weaver e Guy Pearce) Remember di Atom Egoyan.

La giuria internazionale di Venezia 72 sarà presieduta da Alfonso Cuaròn. Presidenti delle giurie Orizzonti e Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” saranno rispettivamente Jonathan Demme e Saverio Costanzo.