Iris dedica la serata ai film di Paolo Sorrentino

Youth. La giovinezza esce oggi nelle sale. Non solo: la pellicola è stata presentata oggi alla stampa, ottenendo molti applausi e qualche fischio. A breve la recensione del film anche sulla Bottega di Hamlin: nel frattempo vi segnaliamo che Iris (canale 22) ha deciso di omaggiare il cinema di Paolo Sorrentino proponendo nella giornata odierna, a partire dalle 17, alcuni suoi memorabili titoli.

Si inizia con L’uomo in più, primissimo lungometraggio del regista, del 2001, che racconta l’ascesa e caduta di due individui profondamente diversi, uniti solo da un bizzarro caso di omonimia: Antonio Pisapia (Andrea Renzi) è un promettente calciatore, vittima di un brutto infortunio che ne stronca la carriera sportiva. Antonio “Tony” Pisapia (Toni Servillo) è un famoso cantante col vizio della cocaina, il quale seduce una minorenne e finisce così nei guai.

Alle 19 è il turno de L’amico di famiglia (2006), incentrato su uno strozzino, che maschera la sua attività fingendosi un sarto. La prima serata è dedicata a This must be the place (2011), primo film di Sorrentino in lingua inglese, con protagonista Sean Penn nei panni di Cheyenne, una rock star particolarmente famosa negli anni Ottanta, il cui aspetto fisico richiama quello del leader dei Cure, Robert Smith. Infine, alle 23.26 tocca a Le conseguenze dell’amore (2004), ennesima collaborazione di Sorrentino con Servillo, stavolta nei panni di Titta Di Girolamo, il “ragioniere della mafia” esiliato in Svizzera.

Ma attenzione, perché non è finita qua: domani, 21 maggio, in prima serata su Canale 5 verrà trasmesso anche La grande bellezza, Oscar al miglior film straniero nel 2014.

Qui trovate un nostro speciale dedicato a tutti i lungometraggi di Sorrentino, fino a La grande bellezza. Di seguito, invece, il trailer di Youth: