Muse: nel nuovo tour ci saranno dei droni volanti

Fan dei Muse, preparatevi: nei prossimi live della vostra band preferita potrete vedere il cielo solcato da droni. In un’intervista alla stazione radio Alt 98.7 di Los Angeles, Matt Bellamy ha raccontato qualche particolare sul prossimo tour della formazione, quello che farà seguito alla pubblicazione di Drones, il nuovo disco, atteso per l’8 giugno.

«Ci piace utilizzare le tecnologie più moderne nei nostri spettacoli dal vivo, gli schermi di ultima generazione o le luci, i laser, qualsiasi cosa sia in giro – ha spiegato Bellamy – I droni sono una cosa interessantissima da inserire nei nostri show. Ci saranno delle difficoltà con le normative sulla sicurezza, ma l’idea di massima è che avremo cose che volano dall’inizio del tour».

I brani di Drones, ha poi spiegato Bellamy, saranno legati da un filo narrativo, ma non nel senso tradizionale dei concept, quelli stile Pink Floyd per intenderci. «Le canzoni sono indipendenti le une dalle altre, ma sono legate dal concetto dei droni». La narrazione ruota intorno a un personaggio che «perde tutto e si sente come se gli avessero fatto il lavaggio del cervello, si arruola e si sente come una persona che ha perso l’anima, ma poi ritorna e, resosi conto, combatte contro il sistema che lo aveva oppresso».

Sì, ma perché proprio i droni? «Mi interessa ciò che i droni rappresentano da un punto di vista tecnologico. […] Quando eravamo ragazzini vedevamo Terminator 2 e lì succedevano cose del genere, ed ora che ci siamo arrivati ho pensato che sarebbe stato un argomento interessante da trattare – cosa significhi per il coinvolgimento umano eliminare le emozioni dall’equazione in situazioni come la guerra».

Nella tracklist, oltre a Dead inside e Psycho (che abbiamo ascoltato nei giorni scorsi), ci sarà anche un pezzo intotolato [JFK], che contiene un campione del discorso del presidente USA John F. Kennedy.

L’intervista ai Muse completa potete ascoltarla qui sotto:

I Muse hanno annunciato anche una serie di concerti in Inghilterra, a Belfast, Glasgow, Newport, Exeter, Manchester e Brighton. La tappa italiana, invece, sarà il 18 luglio a Roma, all’interno del Rock in Roma.

Ecco la tracklist di Drones:

1. Dead Inside
2. [Drill Sergeant]
3. Psycho
4. Mercy
5. Reapers
6. The Handler
7. [JFK]
8. Defector
9. Revolt
10. Aftermath
11. The Globalist
12. Drones