Steve McQueen regista della miniserie "Codes of conduct"

Un altro pezzo da novanta è pronto a sbarcare nella già ricca crew della rete via cavo HBO. Dopo aver “comprato” i vari David Fincher (che dirigerà tutti gli episodi di Utopia), Martin Scorsese (che ha appena diretto il pilot di un misterioso “rock &roll project”) e Steven Soderbergh (che tornerà alla regia della seconda stagione di The Knick), un altro regista di peso ha finalmente ottenuto il via libera dalla studio a realizzare un progetto inseguito dal 2013.

Si tratta di Steve McQueen, vincitore dell’Oscar per 12 anni schiavo, che dirigerà tutti gli episodi di Codes of conduct, miniserie in 6 puntate sviluppata con lo sceneggiatore Matthew Michael Carnahan (World War Z) un anno e mezzo fa.

La serie, che viene descritta come «l’esplorazione dell’esperienza di un giovane afroamericano che cerca di entrare nell’alta società di New York, nonostante un passato che non può essere quello che sembra», vede tra gli interpreti Devon Terrell, Paul Dano, Helena Bonham Carter e Rebecca Hall, ma non ha ancora una data di uscita fissata.

Sotto il trailer dell’utlimo lavoro di Steve McQueen, 12 anni schiavo: