Gillian Flynn: sì a un sequel di “L’amore bugiardo”

È stato uno dei titoli più attesi per il 2014: stiamo parlando di L’amore bugiardo. Gone girl di David Fincher, tratto dall’omonimo bestseller di Gillian Flynn (qui la nostra recensione al film, qui al romanzo). Ora, l’autrice del libro non esclude un sequel, sia letterario sia sul grande schermo.

Al Daily News, infatti, la Flynn ha dichiarato che sarebbe bello riunire l’intero cast del film e scoprire, a distanza di anni, come se la passano Amy e Nick Dunne. Naturalmente, passando prima per la carta stampata. Per ora si tratta solo di un’idea, ma le possibilità di vedere fra qualche tempo in libreria un secondo capitolo di Gone girl sono concrete. E che ne penserà David Fincher? Sarebbe disposto a tornare dietro la macchina da presa per un sequel? Vedremo, nel frattempo ci riguardiamo insieme il trailer della pellicola appena uscita.

Ma prima, “udite, udite!”, pare proprio che la Flynn sia in trattative per collaborare nuovamente con Fincher e Affleck nel remake di Delitto per delitto (Strangers on a Train, conosciuto anche come L’altro uomo), capolavoro di Alfred Hitchcock. Si aspettano le firme sui contratti.