David Bowie, ecco le splendide cover di "Nothing has changed"

Sono state svelate le copertine di Nothing has changed, il best of di David Bowie in arrivo per la Parlophone il 18 novembre. La raccolta racconta gli anni compresi tra il 1964 e il 2014 e contiene al suo interno anche l’inedito Sue (or in a season of crime), composto da Bowie proprio quest’anno. 

Ogni edizione avrà una sua immagine di copertina: l’edizione triplo CD deluxe/digitale presenterà uno scatto di Jimmy King (che vi avevamo mostrato qui) del 2013, l’edizione doppio CD/digitale sarà impreziosita da una foto di Steve Schapiro, mentre il doppio vinile sarà caratterizzato da un’immagine di Mick Rock ad Haddon Hall, nel 1972 (dunque in pieno periodo Ziggy Stardust). 

Ecco le tre foto, nell’ordine in cui ve le abbiamo descritte:



Jonathan Barnbrook ha creato l’artwork per Nothing has changed: «Ogni formato ha un’immagine diversa. Il tema comune è Bowie che guarda lo specchio: qualcosa che fosse sufficientemente forte come ‘archetipo’ da offrire un link visivo immediatamente riconoscibile, ma che fosse anche chiaro nel fare capire che questa è una raccolta di canzoni che copre l’esperienza di vita di una persona, non necessariamente un concetto specifico o un determinato periodo come fanno in genere gli album».

Grande attesa per l’inedito Sue, che è stato registrato quest’estate a New York, con la Maria Schneider Orchestra e prodotta da Bowie con Tony Visconti. Maria Schneider, vincitrice di numerosi Grammy e leader di quella che è considerata una delle migliori big band degli USA, è anche co-autrice della musica con Bowie e ha curato l’arrangiamento. Alle session di registrazione del pezzo hanno partecipato anche il sassofonista Donny McCaslin e Ryan Keberle al trombone.  

Ecco la tracklist dell’edizione triplo CD di Nothing has changed:

CD 1:

Sue (or In A Season Of Crime) (7.40)

Where Are We Now? (4.09)

Love Is Lost (Hello Steve Reich Mix by James Murphy for the DFA Edit) (4.07)

The Stars (Are Out Tonight) (3.57)

New Killer Star (radio edit) (3.42)

Everyone Says ‘Hi’ (edit) (3.29)

Slow Burn (radio edit) (3.55)

Let Me Sleep Beside You (3.14)

Your Turn To Drive (4.44)

Shadow Man (4.48)

Seven (Marius De Vries mix) (4.12)

Survive (Marius De Vries mix) (4.18)

Thursday’s Child (radio edit) (4.25)

I’m Afraid Of Americans (V1) (clean edit) (4.30)

Little Wonder (edit) (3.40)

Hallo Spaceboy (PSB Remix) (with The Pet Shop Boys) (4.23)

The Heart’s Filthy Lesson (radio edit) (3.32)

Strangers When We Meet (single version) (4.21)

CD 2:

Buddha Of Suburbia (4.24)

Jump They Say (radio edit) (3.53)

Time Will Crawl (MM remix) (4.18)

Absolute Beginners (single version) (5.35)

Dancing In The Street (with Mick Jagger) (3.20)

Loving The Alien (single remix) (4.45)

This Is Not America (with The Pat Metheny Group) (3.51)

Blue Jean (3.11)

Modern Love (single version) (3.56)

China Girl (single version) (4.15)

Let’s Dance (single version) (4.08)

Fashion (single version) (3.25)

Scary Monsters (And Super Creeps) (single version) (3.32)

Ashes To Ashes (single version) (3.35)

Under Pressure (with Queen) (3.56)

Boys Keep Swinging (3.17)

‘Heroes’ (single version) (3.35)

Sound And Vision (3.03)

Golden Years (single version) (3.27)

Wild Is The Wind (2010 Harry Maslin Mix) (5.58)

CD 3:

Fame (4.14)

Young Americans (2007 Tony Visconti mix single edit)  (3.13)

Diamond Dogs (5.56)

Rebel Rebel (4.28)

Sorrow (2.53)

Drive-In Saturday (4.29)

All The Young Dudes (3.08)

The Jean Genie (original single mix) (4.05)

Moonage Daydream (4.40)

Ziggy Stardust (3.12)

Starman (original single mix) (4.10)

Life On Mars? (2003 Ken Scott Mix) (3.49)

Oh! You Pretty Things (3.11)

Changes (3.33)

The Man Who Sold The World (3.56)

Space Oddity (5.12)

In The Heat Of The Morning (3.00)

Silly Boy Blue (3.54)

Can’t Help Thinking About Me (2.46)

You’ve Got A Habit Of Leaving (2.32)

Liza Jane (2.18)