Woody Allen insultato dal pubblico a Broadway

Ok, il 2014 non è l’anno di Woody Allen, ormai è assodato. Ci mancavano solo gli insulti pubblici. Eppure è proprio quello che è successo, al termine di uno spettacolo a Broadway: l’attore e regista è stato insultato e fischiato dal pubblico. Una donna si sarebbe alzata urlando: «Penso che sia colpevole».

Allen era insieme alla moglie Soon-Yi, altro suo piccolo scandalo del passato: infatti, quando iniziò la relazione con lei, era ancora sposato con Mia Farrow e Soon-Yi (a quel tempo poco più che maggiorenne) era la sua figlia adottiva.

Dylan Farrow con la sua lettera al New York Times ha alzato davvero un bel polverone: la ragazza avrebbe accusato il patrigno di avere abusato sessualmente di lei all’età di 7 anni. Accuse già lanciate una ventina d’anni fa, durante il divorzio tutt’altro che amichevole da Mia Farrow. Solo che allora le accuse erano cadute. È probabile che a livello legale non ci saranno nemmeno oggi conseguenze per Allen: certo, la sua immagine pubblica ha subito un nuovo, duro colpo.

Acquista tutti i film di Woody Allen su Amazon

Chissà se questo avrà delle ripercussioni anche durante gli Oscar, dove Cate Blanchett, che ha recitato nel suo ultimo film, Blue Jasmine, è candidata come migliore attrice protagonista. Probabilmente no, dal momento che ai BAFTA di qualche giorno fa l’attrice ha vinto il premio in questa categoria. Vedremo…