Addio a Lorella De Luca, la Marisa di "Poveri ma belli"

Si è spenta ieri a 73 anni Lorella De Luca, attrice famosa per aver interpretato Marisa nel film di Dino Risi, Poveri ma belli. Aveva lavorato anche con Federico Fellini, che l’ha diretta ne Il bidone (1955), il suo esordio, e con Mario Monicelli e Mario Camerini.

Dopo il debutto, la De Luca frequentò il Centro Sperimentale di Cinematografia; nel 1956, Risi la chiamò per il ruolo di Marisa, sorella di uno dei protagonisti del film Poveri ma belli. Da lì il successo, al punto tale che comparve in altri due film di Risi, Belle ma povere e Poveri milionari.

In seguito lavorò ne Il medico e lo stregone (1957) di Monicelli, con Vittorio de Sica e Marcello Mastroianni, Domenica è sempre domenica (1958) di Camillo Mastrocinque e Primo amore (1958) di Mario Camerini.

Nel suo curriculum, anche la televisione: alla fine degli anni ’50 è anche valletta nella fortunata trasmissione RAI Il Musichiere, condotta da Mario Riva. In seguito sposò Duccio Tessari, che aveva conosciuto durante le riprese di Una pistola per Ringo (1965), in cui recitò dietro lo pseudonimo Hally Hammond. La coppia si separò nel 1994: nello stesso anno, la De Luca smise di lavorare, a causa di una malattia. La sua ultima apparizione è del 1993 in Bonus malus di Vito Zagarrio.