La ragazza del treno

Arcade Fire, un brano inedito con Neil Young

Come vi avevamo anticipato, venerdì e sabato scorso gli Arcade Fire sono stati tra i protagonsti del Bridge School Benefit, l’annuale concerto organizzato da Neil Young per finanziare la Bridge School, un istituto fondato assieme alla moglie Pegi per aiutare i bambini con handicap e difficoltà di comunicazione.

La band ha anche eseguito con il padrone di casa alcuni brani, tra cui l’inedita I dreamed a Neil Young song, che, stando alle parole di Win Butler, è nata da un sogno: «Stavamo suonando il brano durante un soundcheck. Mi sono svegliato e ricordavo ogni cosa. Ero ancora mezzo addormentato quando ho iniziato a suonarla e ho scritto le parole. L’ho riascoltata era ara fondamentalmente una canzone nello stile di Neil Young». Potete ascoltare il pezzo a partire dal minuto 6 e 06 del video a fondo pagina, in cui sono presenti anche le versioni acustiche di The suburbs, Reflektor (il brano che dà il titolo all’album in uscita domani), Normal person e Wake up, con Young all’armonica.

Tra gli altri protagonisti delle serate, Tom Waits (al suo primo concerto dopo cinque anni), My Morning Jacket, Queens of the Stone Age, Jenny Lewis, Killers, Elvis Costello e i CSNY, tutti impegnati in set “unplugged”

SOSTIENI LA BOTTEGA

La Bottega di Hamlin è un magazine online libero e la cui fruizione è completamente gratuita. Tuttavia se vuoi dimostrare il tuo apprezzamento, incoraggiare la redazione e aiutarla con i costi di gestione (spese per l'hosting e lo sviluppo del sito, acquisto dei libri da recensire ecc.), puoi fare una donazione, anche micro. Grazie