Albert Camus: fu il Kgb a deciderne la morte?

A cent’anni dalla sua nascita, tornano nuove indiscrezioni circa la morte di Albert Camus. Ricordiamo che il premio Nobel per la letteratura perse la vita in un incidente stradale nel 1960.

Si continua a discutere su quel tragico episodio in saggi, biografie e riedizioni, tra cui L’ordine libertario di Michel Onfray (Ponte alle Grazie) – già disponibile dal 17 ottobre, in cui viene riproposto un ritratto dell’intellettuale e filosofo – e Camus deve morire – in uscita il 30 ottobre – di Giovanni Catelli (Nutrimenti), in cui, appunto, si torna a parlare della morte di Camus: fu il Kgb a provocare l’incidente d’auto che gli costò la vita? E perché?