Decamerock

Decamerock: 101 storie di musica

Dal 6 febbraio è in libreria Decamerock, di Massimo Cotto, edito da Marsilio. Nelle vesti di narratore boccacciano e irregolare, Massimo Cotto ripercorre 101 storie di musica ed eccessi, in un viaggio inedito nell’immaginario universale chiamato «rock and roll».

Decamerock – Massimo Cotto

DecamerockUna metaforica peste sembra aver colpito il rock, che non è più il linguaggio della ribellione in musica né quello stile di vita che si nutriva di estremi: solitudine e aggregazione, diavolo e acqua santa, profonda malinconia e gioia sfrenata, folle eccitazione e mistica lentezza.

Per riportarci alle atmosfere, ai volti e alle vicende che hanno reso il rock il genere più popolare al mondo, Massimo Cotto ci guida attraverso una grande avventura narrativa sulle tracce di vite maledette e affascinanti, mostrandone il dietro le quinte.

Dal suo inesauribile repertorio l’autore estrae centouno storie di fortune e sconfitte, tragedie e amori, rivolte e omicidi, rovinose cadute e incredibili resurrezioni, passioni sregolate e altri eccessi, per comporre un romanzo che ne contiene infiniti altri.

Ecco Decamerock. Da Nico a Amy Winehouse, da Jeff Buckley a Kurt Cobain, passando per Dylan Thomas e William Burroughs, tra incontri maledetti, groupies, hotel e viaggi on the road, manager senza scrupoli e soldi facili, a storie mai raccontate si affiancano letture inedite di episodi più celebri, nell’affascinante interpretazione di un narratore dallo stile inconfondibile, frutto di incontri e conversazioni, perché «il rock racconta e si racconta non solo nelle canzoni, nelle trame e nei personaggi, ma anche attraverso le parole delle rockstar quando sono lontane dal palco».