Leonard Cohen

Leonard Cohen e le sue poesia in libreria per minimum fax

Arrivano in libreria per minimum fax due nuovi libri. Esperienze mediali e il secondo volume dedicato alle poesie di Leonard Cohen: vi lasciamo qualche assaggio per scoprirli subito.

minimum faxEsperienze mediali. Dalle serie tv al reality di Annette Hill
Esperienza. Coinvolgimento. Engagement. I molteplici percorsi tramite cui interagiamo con la televisione, e più in generale con la popular culture, e i tantissimi modi in cui diamo forma e siamo a nostra volta formati dagli ambienti mediali dove ci muoviamo costantemente sono aspetti cruciali, ma relativamente ancora poco studiati. Raccogliendo centinaia di interviste e osservando sia gli addetti ai lavori sia gli spettatori, Annette Hill ha esplorato la complicata relazione che lega produttori e audience. Attraverso una ricca serie di esempi che incrociano generi differenti – dal nordic noir di The Bridge al thriller cospirativo di culto Utopia, dal cooking show Masterchef al format globale Got to Dance – questo libro ricostruisce e spiega le maggiori sfide della televisione contemporanea, dal lato dell’industria come da quello dei consumi: il multi-screening, il recupero on demand di quanto andato in onda, la pirateria, la concorrenza dei contenuti amatoriali, ma anche la visione immersiva o i rituali live condivisi. Si susseguono voci e corpi, suoni e visioni. Ci sono gli spettatori che fanno esperienza delle serie, dei reality e degli altri eventi che la televisione trasmette; ci sono le esperienze di chi crea e produce questi programmi; e ci sono gli spettatori che sempre più diventano attori, partecipanti e produttori. L’indagine risale alla sorgente dell’immaginazione mediale, a quanto creatori e pubblico condividono, alla battaglia che li lega e alla tregua che sempre più spesso li fa collaborare. E così facendo prova a spiegare le ragioni e il fascino duraturo  di esperienze che resistono, e si potenziano, nello scenario digitale.

Leonard CohenPoesie/2
L’energia degli schiavi – Prigionieri del paradiso di Leonard Cohen
L’energia degli schiavi include componimenti tratti da due diversi volumi di poesie, The Energy of Slaves e Flowers for Hitler, e offre un documento prezioso dell’autore al massimo della sua potenza espressiva: autoironico, graffiante, struggente, amaro e divertentissimo, Cohen presenta in questo libro l’ennesimo lato della sua poliedrica personalità.
Parassiti del Paradiso è una delle tappe fondamentali della produzione artistica di Leonard Cohen. Qui, infatti, vedono la luce i testi di canzoni che avrebbero segnato la consacrazione del cantautore canadese, capolavori come «Suzanne», «Teachers», «Fingerprints», «Master Song», «Avalanche». I temi di queste poesie sono quelli ben noti ai fan di Leonard Cohen: l’amore romantico e la passione sensuale, l’ironia che trasforma la solitudine in un punto di vista privilegiato sul mondo, gli echi di una religiosità tormentata. A rinnovarli costantemente c’è una lingua ricercata e ricca di suggestione, che trae la sua linfa da fonti tanto distanti quanto possono esserlo la bibbia e la canzone folk rock degli anni Sessanta.