"Soundtracks": tra cinema e musica con i Giardini di Mirò

Il Centro Musica del Comune di Modena ospita un’iniziativa estremamente interessante: si tratta di “Soundtracks”, progetto incentrato sul rapporto e l’integrazione tra immagini e musica.

Promosso dallo stesso Centro con Antwork ed è curato dai Giardini di Mirò, “Soundtracks” si svolgerà tra febbraio e marzo (8, 9 e 16 febbraio, 16 marzo) e vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Teho Teardo (musicista, compositore), Stefano Boni (responsabile della programmazione del Museo Nazionale del Cinema di Torino), Edoardo Gabbriellini (attore, regista) e Valerio Tamagnini (art director)

Per partecipare a “Soundtracks”, è necessario iscriversi: trovate tutte le info e la modulistica a questo indirizzo. Il corso è gratuito e a numero chiuso, e prevede 18 ore di lezioni frontali più 10 di tutoraggio. Il termine ultimo per inviare l’adesione è il 13 gennaio, dunque affrettatevi. Gli artisti selezionati lavoreranno alla sonorizzazione di film muti, e non solo: si esibiranno all’interno della rassegna del Supercinema Estivo di Modena e nella prossima edizione del Festival Filosofia.

Sabato 8 febbraio

10.00 – 13.00 STEFANO BONI – Rapporto tra musica e cinema degli esordi – Le sonorizzazioni e gli esperimenti tra cinema muto e musica contemporanea.

15.00 – 18.00 TEHO TEARDO – Il lavoro del musicista, compositore, sound designer

Domenica 9 febbraio

10.00 – 13.00 VALERIO TAMAGNINI – Art direction e lavoro creativo – La musica come strumento di comunicazione.

15.00 – 18.00 EDOARDO GABBRIELLINI – La musica dei film – Come si scelgono musiche per un lungometraggio.

Domenica 16 febbraio

15.00 – 18.00 GIARDINI DI MIRO’ – Come affrontare un lavoro di sonorizzazione – Assegnazione dei film per il workshop

Domenica 16 marzo

Presentazione progetti all OFF di Modena davanti ad una giuria di esperti del settore.
Selezione progetti che si esibiranno al SuperCinema Estivo di Modena e al Festival Filosofia 2014.