Sixto Rodriguez: due live in Italia per "Sugar Man"

Sixto Rodriguez, il leggendario songwriter degli anni ’60 immortalato nel documentario Searching for Sugar Man, sarà in Italia per due concerti: il 21 marzo al Teatro Manzoni di Bologna e il 22 marzo all’Auditorium di Milano. Le prevendite dei biglietti saranno disponibili dal 6 dicembre su Ticketone.

Cresciuto nella Detroit degli anni ‘60, Rodriguez viene scoperto nel 1969 da Clarence Avant, produttore della Motown Records, già manager di Miles Davis e di lì a poco di Michael Jackson. Nel ‘70 e nel ‘71 escono i primi due album, Cold fact e Coming from reality, che riscuotono ottime recensioni ma si dimostrano due clamorosi flop di vendita. L’etichetta abbandona Sixto che, deluso dall’insuccesso, abbandona la chitarra e inizia a lavorare come operaio edile.

Ma, dopo quasi trent’ anni, una telefonata dal Sudafrica cambia all’improvviso la sua vita: Sixto scopre che le sue canzoni sono state il simbolo della lotta all’Apartheid e che il suo nome è entrato nella storia della musica in quel lontano paese. Da questa storia, Malik Benjelloul ha ricavato il documentario Searching For Sugar Man, girato con un iPhone e premiato quest’anno con l’Oscar.