Indebito: nelle sale il film di Segre e Capossela

Il 3 dicembre, in diretta via satellite dal Cinema Anteo di Milano, Vinicio Capossela e Andrea Segre presentano Indebito – quando la musica diventa ribelle, il film diretto da Segre e incentrato sulla crisi greca.

La pellicola, scritta da Capossela e Segre, ed accompagnata dalle musiche del primo, è reduce dal successo al Festival di Locarno. L’appuntamento è firmato Nexo Digital: Indebito sarà trasmesso in diretta satellitare in un unico spettacolo, alle 20,30, e sul grande schermo gli spettatori delle sale che aderiscono all’iniziativa troveranno gli stessi autori, che presenteranno il film al loro pubblico guidandolo in un viaggio tra rebetiko e passione civile per mettere a nudo la natura più vera dell’uomo.

«La frase “non siamo mica la Grecia” – dice Capossela – dovrebbe essere sostituita dalla più Kennediana, “siamo tutti greci”, perché in Grecia è in questo momento più scoperto ed evidente il meccanismo economico, sociale, politico in via di sperimentazione in tutti gli altri paesi. Per una volta questo paese sembra essere più avanti su una strada che è la stessa per molti». Un viaggio accompagnato delle note e dalle parole del rebetiko, una musica anticonvenzionale, dalla storia affascinante, con la quale Capossela e Segre tracciano il ritratto tragico e ribelle di un paese in cui la crisi economica ha svuotato di valore tutto ciò che non ha un prezzo.

Nelle scorse settimane, la pellicola è stata proiettata anche al cinema Trianon Atene; lo scorso 21 novembre, Capossela ha presentato le canzioni dell’album Rebetiko Gymnastas al Gialino Mousiko Theatro di Atene, in un concerto che ha visto protagonisti anche Dimitra Galani, una delle principali interpreti della scena musicale greca, e il cantautore Thanasis Papakostantinou, voce tra le più originali e prolifiche.

Indebito è presentato nelle sale italiane da Jolefilm, La Cupa e Nexo Digital. Arriva al cinema in collaborazione con MYmovies.it, Il Saggiatore, Internazionale e Radio Due.