Luce d'agosto

William Faulkner ha vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 1949. Uno scrittore dal tratto nitido, mai banale, che lasciava spazio al monologo interiore e alla tragicità della vita quotidiana, nella quale incalzava la civiltà meccanica, vera spada di Damocle sull’uomo.


È un James Franco trascinante, decisamente imprevedibile e raggiante quello che ha fatto la sua comparsa alla Mostra del Cinema di Venezia. L’attore si è presentato al Lido con i capelli completamente rasati a zero e un cappellino da baseball…